Al via il corso di 3D scanning

12 Dic Al via il corso di 3D scanning

Ieri abbiamo iniziato il secondo corso di Makars: rilievo 3D Range-based.

Abbiamo parlato di sistemi di scansione e in particolare di scanner 3D a luce strutturata, particolarmente adatti per rilievi di alta precisione di oggetti di piccole e medie dimensioni.

Abbiamo iniziato a esercitarci nell’uso di Scan in a Box, uno scanner 3D a luce strutturata prodotto in Italia che unisce ottime prestazioni a un costo accessibile (cosa non trascurabile per chi lavora nel settore dei Beni Culturali!) (qui due recensioni: http://www.3d-archeolab.it/2015/09/rilievo-3d-scan-in-a-box-museo-luce-strutturata/ ; http://www.3d-archeolab.it/2015/11/il-rilievo-3d-di-oggetti-molto-scuri-con-scanner-a-luce-strutturata-test-2/).

Abbiamo iniziato con la scansione di un oggetto (abbastanza) semplice, ma la prossima settimana ci confronteremo con qualcosa di più impegnativo: grazie alla collaborazione con la dr.ssa Daniela De Angelis e i Musei Civici di Albano Laziale avremo la possibilità di rilevare reperti della loro collezione archeologica.

Non vediamo l’ora di mettere on-line tutti i modelli 3D!

No Comments

Post A Comment